Salvia tintura madre BIO
Salvia tintura madre BIO
Salvia tintura madre BIO

Salvia tintura madre BIO

Invece di €8,00

Proprietà e benefici della Tintura Madre di Salvia

Da agricoltura biologica, 100% puro e senza conservanti. 

 

La salvia (salvia officinalis) è una pianta odorosa appartenente alla famiglia delle Laminaceae, come l’origano. Cresce spontanea nei Paesi Mediterranei e dell’Europa meridionale, ed è spesso coltivata per l’uso come erba aromatica, ma anche a scopo terapeutico. Si riconosce facilmente in virtù delle caratteristiche foglie lanceolate leggermente vellutate e dei fiori blu-viola.

La salvia è una pianta aromatica dalle mille proprietà: oltre che in cucina, la salvia è impiegata per svariati disturbi, per la bellezza e la cura di pelle e capelli. E’ una pianta nota fin dall’antichità per le sue proprietà medicamentose, il suo nome significa “salvare” e alcuni credevano addirittura che avesse il potere di resuscitare i morti: anche per questo veniva utilizzata nella preparazione di riti magici.

Proprietà 

Le foglie della salvia contengono principi amari, acidi fenolici, i flavonoidi e un olio essenziale. I flavonoidi (luteolina, salvigenina, genkwanina, cirsimaritina ed ispidulina), svolgono un’azione estrogenica. La salvia viene infatti impiegata per tutti i disturbi femminili, come la sindrome premestruale, l’acne di origine ormonale e contro i disturbi della menopausa (in particolare le vampate di calore).

Per USO INTERNO la tintura madre di Salvia è indicata per:

- Dismenorrea: dolori mestruali, nervosismo, irritabilità

- Amenorrea: flusso mestruale irregolare

- Problemi legati alla menopausa, soprattutto caldane

- Sudorazione abbondante ed eccessiva

- Pressione bassa

- Acne di origine ormonale

Posologia: Tintura madre: 50-60 gocce 2 volte al giorno, sciolte in acqua

Per USO ESTERNO la tintura madre di salvia si utilizza per:

- il trattamento della cute grassa o impura;

- per stimolare la crescita dei capelli;

- ridurre la produzione di sebo del cuoio capelluto;

- in caso di forfora grassa;

- la preparazione di deodoranti per il corpo.

Modalità d'uso

La tintura madre di Salvia si usa inserita in preparazione cosmetiche di:

- deodoranti (anche per mani e piedi) grazie alle proprietà antibatteriche e antidiaforetiche

- prodotti per il trattamento delle pelli grasse, impure e con tendenza acneica, grazie all’azione seboregolatrice e astringente

- lozioni, stampo e maschere contro la caduta dei capelli, per normalizzare i capelli grassi e combattere la forfora grassa (vista l’azione seboregolatrice e l’attività sul microcircolo)

CONTROINDICAZIONI: evitare in gravidanza, allattamento, in caso di ipertensione grave, nei soggetti affetti da epilessia e insieme ad estrogeni di sintesi. Sconsigliato l’uso prolungato nei maschi perché potrebbe avere un effetto inibitore sulla sfera sessuale.

Metodo di produzione

Le TINTURE MADRI (o estratti idro-alcolici) si ottengono mettendo a macerare le piante officinali fresche in una soluzione di acqua e alcool per un determinato periodo di tempo, ottenendo così l'estrazione dei principi attivi delle piante stesse. 

Avvertenze

Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo e fanno riferimento agli usi tradizionali erboristici o a ricerche empiriche, non a studi scientificamente dimostrati di carattere medico. Non esiste garanzia di riscontro tra le informazioni sull'ingrediente riportate in questa scheda e le reali attività esplicate sull'organismo umano dall'ingrediente stesso nonché dagli eventuali preparati contenenti tale ingrediente. Le informazioni qui riportate non devono servire per assumere decisioni in merito al proprio stato di salute o ad eventuali terapie mediche, ed in nessun caso sono da intendersi come sostitutive a cure mediche. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.